ORARIO ESTIVO (FINO AL 12/09) PISCINA E PALESTRA
da Lunedì a Venerdì 8.00 - 22.00
Sabato 9.00 - 14.00
Domenica CHIUSO
OASI BENESSERE
da Lunedì a Venerdì 09.30 - 21.30
Sabato 10.00 - 14.00
Domenica CHIUSO
ESTETICA e MEDICAL
da Lunedì a Domenica 10.00 - 20.00
PARRUCCHIERI
LUNEDÌ CHIUSO
da Martedì a Domenica 9.00 - 20.00
BAR - RISTORANTE
tutti i giorni dalle 5:00 fino a tarda sera

News

Pulizia e igiene nel centro: conosciamo il lavoro e la squadra che se ne occupa

Molti obblighi dal 1 Maggio sono decaduti, ma per noi l’igiene e la pulizia sono sempre stati (e tuttora rimangono!) una priorità. Oggi abbiamo fatto una chiacchierata con Isabela, responsabile della squadra che gestisce la pulizia e l’igiene nel centro e che comprende anche Anna, Anna Maria e Imma.

Isabela responsabile pulizia e igiene del centro qbo wellnessRimaniamo spesso nell’ombra, ma sentiamo una grande responsabilità. Sappiamo che il nostro lavoro è molto importante ed è fatto anche di piccoli particolari, come far trovare sempre le salviettine asciugamani e la carta igienica nei bagni o il gel igienizzante nei dispenser. Sembrano dettagli di poco conto, ma è l’attenzione alle piccole cose che spesso fa la differenza. I soci si accorgono che ci prendiamo cura di loro e che desideriamo si sentano a proprio agio nel centro.

Assicurare pulizia e igiene nel centro: come è organizzato il lavoro

Isabela e le sue colleghe sono sempre molto discrete, ma le incrociamo tutti i giorni, ad ogni ora, su e giù per il centro. Una scopa cattura-polvere in una mano e lo spray igienizzante nell’altra, accompagnano il nostro lavoro da mattina a sera. Le loro giornate però iniziano molto prima rispetto a quanto possiamo immaginare.

Arriviamo ogni giorno alle 5:45 circa, eccezion fatta per il fine settimana e i giorni festivi, quando il centro apre più tardi e possiamo arrivare alle 6:45.

Isabela ci racconta che ogni giorno, prima dell’apertura del centro, la sua squadra procede alla pulizia ordinaria. Iniziano con il giro della raccolta differenziata dei rifiuti e la pulizia delle scale, per poi passare all’ingresso, con la reception e gli uffici delle consulenti. La fase più lunga e laboriosa è la pulizia dei 4 spogliatoi per gli utenti. Bisogna aprire tutti gli armadietti, recuperare eventuali oggetti smarriti, sistemare gli appendiabiti, igienizzare i bagni e le docce, controllando che tutto funzioni e non ci siano scarichi otturati o getti d’acqua fredda.

Il giro prosegue con la pulizia dell’oasi benessere, che è il settore del centro che apre al pubblico più tardi. Anche in quest’area si passa ad igienizzare tutte le superfici, comprese quelle delle cabine e poi ai vetri e al pavimento. Infine si torna in palestra, che nel frattempo ha aperto al pubblico, per raccogliere la polvere dal pavimento e dai macchinari.

Questo lavoro prosegue in maniera ricorrente per tutto il giorno, quando ad intervalli regolari la squadra provvederà anche a pulire di nuovo l’ingresso, le scale, i bagni e scenderà di nuovo negli spogliatoi.

Organizziamo i turni della squadra in modo tale da riuscire a svolgere tutti i giorni, senza deroghe, la pulizia ordinaria. A cadenza regolare invece svolgiamo le pulizie approfondite dei vari settori, delle vetrate e dell’esterno.

Isabela ci spiega come ogni settimana la sua squadra pianifichi l’iter delle pulizie in modo da utilizzare anche macchinari e metodi diversi per pulire più a fondo gli spogliatoi, la zona a bordo vasca della piscina e l’oasi benessere. Tra i suoi nemici più temibili Isa cita la muffa e il calcare: per combatterli devono impegnarsi davvero molto, anche perché di angoli e superfici dove si possono annidare ce ne sono in quantità.

Altro tasto dolente sono le vetrate: il nostro centro ne è circondato e sono uno dei nostri vanti. Donano una grande luminosità alle sale e alla piscina, ma sono davvero difficili da tenere pulite e meritano uno sforzo particolare.

Un lavoro faticoso ma gratificante

pulizia della palestra

​Isabela lavora per il Q-bo dal giorno dell’inaugurazione e conosce molto bene il centro e l’ideale che guida il nostro lavoro. Sa bene che desideriamo che i nostri soci si sentino “come a casa”, anche quando stanno utilizzando il macchinario di ultima generazione in palestra. Ecco perché più volte ripete quanto sia essenziale il lavoro della sua squadra.

E’ un lavoro faticoso, bisogna essere veloci e scrupolose al tempo stesso. Si inizia ogni giorno molto presto al mattino e fisicamente ci si stanca molto. Durante i mesi scorsi [quelli della pandemia da Covid-19 e delle restrizioni n.d.r.] è stato ancora più impegnativo. Tutti avevano un’attenzione speciale per la pulizia e l’igiene. Sentivamo di ricoprire un ruolo centrale nel permettere a tutto il centro di continuare a lavorare in sicurezza e ai soci di potersi allenare in tranquillità.

Quando le chiediamo quale sia la migliore ricompensa per il suo lavoro però non ha dubbi: vedere i soci sereni e leggere le recensioni positive!