ORARIO ESTIVO (FINO AL 12/09) PISCINA E PALESTRA
da Lunedì a Venerdì 8.00 - 22.00
Sabato 9.00 - 14.00
Domenica CHIUSO
OASI BENESSERE
da Lunedì a Venerdì 09.30 - 21.30
Sabato 10.00 - 14.00
Domenica CHIUSO
ESTETICA e MEDICAL
da Lunedì a Domenica 10.00 - 20.00
PARRUCCHIERI
LUNEDÌ CHIUSO
da Martedì a Domenica 9.00 - 20.00
BAR - RISTORANTE
tutti i giorni dalle 5:00 fino a tarda sera

News

This is a single blog caption

9 benefici dell’attività fisica regolare

Se sei qui significa che sei cosciente di quanto il movimento sia importante, ma lo sai che la scienza ha provato almeno 9 benefici dell’attività fisica regolare?

In questo articolo te li illustriamo nel dettaglio.

Che cosa significa attività fisica regolare?

Muoversi è una delle chiavi per prendersi cura di sé, un modo per migliorare sin da subito la qualità della propria vita. Per parlare dei benefici dell’attività fisica però, dobbiamo prima capire che cosa significhi.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità la definisce come:

qualsiasi movimento corporeo prodotto dai muscoli scheletrici che richiede un dispendio energetico.

Quindi non svolgiamo attività fisica solo quando frequentiamo la Palestra o pratichiamo sport! Essere fisicamente attivi significa anche compiere attività quotidiane come camminare, fare giardinaggio, dedicarsi ai lavori domestici, ecc…

Uomini e donne di ogni età possono trarre vantaggio anche solo svolgendo ogni giorno 30 minuti di esercizio moderato (come fare le scale o una passeggiata) non necessariamente da svolgersi in un’unica seduta, ma in ogni occasione della giornata.

La scienza conferma: ecco almeno 9 benefici dell’attività fisica

Il contributo dell’attività fisica alla buona salute e alla qualità della vita è noto da secoli, tanto che già Ippocrate diceva:

Se fossimo in grado di fornire a ciascuno la giusta dose di nutrimento ed esercizio fisico, né in difetto né in eccesso, avremmo trovato la strada per la salute.

La scienza ha ampiamente dimostrato la correttezza della sua intuizione e nella letteratura scientifica sono innumerevoli le testimonianze della la strettissima relazione tra movimento e salute***. Di seguito ti riassumiamo i 9 benefici certi e che dovrebbero rappresentare una motivazione sufficiente a farti alzare dal divano!

#1 Aiuta a mantenere un peso corporeo sano

Poca attività fisica può aumentare il rischio di sovrappeso o obesità. Benché il solo esercizio non porti necessariamente a una perdita di peso, in combinazione con una dieta bilanciata a basso contenuto calorico, può essere di grande aiuto per un’efficace riduzione di peso.

Inoltre, è dimostrato che un’attività fisica regolare può aiutare a mantenere un peso corporeo sano nel tempo.

#2 Abbassa la pressione sanguigna

Una pressione alta è un fattore di rischio per molte malattie, in particolare per l’ictus e le malattie cardiache. Un’attività fisica regolare può aumentare la resistenza del cuore, riducendo così lo sforzo richiesto per pompare sangue in tutto il corpo. Ciò fa diminuire la forza esercitata sulle arterie, riducendo la pressione sanguigna.

È stato ampiamente dimostrato che un’attività fisica regolare aiuta a mantenere una sana pressione sanguigna.

#3 Diminuisce il rischio di malattie cardiache

È stato dimostrato che fare attività fisica con regolarità, specialmente di tipo aerobico (camminata veloce, corsa, andare in bicicletta), diminuisce il rischio di sviluppare malattie cardiache. Questo beneficio è stato osservato in persone dai vari tipi di corporatura.

Individui in sovrappeso che sono fisicamente attivi hanno meno possibilità di contrarre malattie cardiache rispetto a chi non è attivo.

#4 Riduce il rischio di diabete di tipo 2

È risaputo che l’attività fisica è un valido aiuto nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue e migliora la sensibilità dei nostri corpi per l’insulina. D’altro canto è stato ampiamente dimostrato che essere fisicamente inattivi aumenta il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Inoltre, a chi ha il diabete viene spesso consigliato di svolgere attività fisica per agevolare la regolazione dei livelli di zucchero nel sangue.

#5 Riduce il rischio di alcuni tipi di cancro

Il cancro è una malattia complessa, influenzata da molteplici fattori controllabili (ad es. il fumo, un’alimentazione poco sana, un elevato consumo di alcolici) e incontrollabili (ad es. la genetica, le radiazioni, le sostanze ambientali inquinanti).

È dimostrato che un’attività fisica regolare può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro, tra cui quello al colon, al colon retto, ai polmoni e al seno.

#6 Aumenta la funzione e la forza muscolare

Con l’avanzare dell’età, la massa muscolare tende a diminuire, solitamente a causa di uno stile di vita più sedentario. Tale perdita può ridurre la nostra mobilità e far aumentare il rischio di cadute e malattie muscolari.

L’attività fisica regolare, in particolare l’allenamento di resistenza, può aiutare a migliorare la forza muscolare e la capacità di ripresa e ridurre il rischio di disturbi muscolari come la sarcopenia.

#7 Migliora la salute delle ossa

È stato dimostrato che l’esercizio fisico migliora la densità ossea negli adolescenti e aiuta a mantenere la densità ossea in età adulta, riducendo il rischio di osteoporosi.

Ciò è particolarmente importante per le persone anziane e per le donne in menopausa, poiché può aiutare a rallentare la naturale perdita di densità ossea che si verifica con l’avanzare dell’età.

#8 Migliora il benessere psicologico e la salute mentale

Non è del tutto chiaro il funzionamento del meccanismo che fa sì che l’attività fisica apporti beneficio alla nostra salute mentale. Ciò che sappiamo è che un’attività fisica regolare può favorire il rilascio di endorfine ed aiutare ad alleviare lo stress e a migliorare la qualità del sonno, contribuendo a migliorare il nostro umore.

Inoltre, sono emersi alcuni dati che suggeriscono che l’attività fisica potrebbe essere utile anche nella cura della depressione e di altre malattie mentali.

#9 Riduce il rischio di demenza

Benché non sia ancora del tutto chiaro come l’attività fisica possa ridurre il declino cognitivo, è stato recentemente dimostrato che il rilascio di proteine, conosciute come fattori neurotrofici, potrebbe giocare un ruolo importante.

Questi fattori benefici sostengono la crescita e la riparazione dei neuroni, il che aiuta a sostenere il normale funzionamento cognitivo.

Scarica l’infografica che abbiamo preparato per te sui benefici dell’attività fisica regolare!

clicca qui e salva il file pdf

 

L’attività fisica, così come l’alimentazione, è costantemente sotto la lente dei ricercatori, che sperano di trovare conferme ulteriori ai suoi effetti benefici. Ad esempio, sembra ci sia una stretta relazione tra il movimento e il buon funzionamento del sistema immunitario e anche con la diminuzione della voglia di fumare.

Consigli per praticare più attività fisica

Le tua vita è piena e frenetica, lo immaginiamo, e sappiamo bene che a volte diventa difficile essere costanti nell’allenamento. Questo però non significa che non si possa seguire uno stile di vita attivo e dinamico. Fare attività fisica, l’abbiamo visto all’inizio di questo articolo, non significa solo frequentare la Palestra o la Piscina!

Ecco alcuni consigli:

  • Porta il movimento nella vita quotidiana. Ad esempio parcheggia un po’ più lontano andando a lavoro per camminare un po’ prima di sederti alla scrivania e preferisci le scale anziché l’ascensore. Fai delle pause dallo stare seduto e prepara degli spunti salutari o dei pasti sani da portare in ufficio da preferire a quelli confezionati. Per portare il movimento nella tua vita quotidiana puoi affidarti all’App MyWellness. E’ un’applicazione sviluppata da Technogym che noi utilizziamo già da tempo e ne abbiamo parlato in questo articolo.
  • Impara a stabilire i tuoi obiettivi. Questo è un aspetto molto importante e spesso sottovalutato quando si parla di benessere e movimento. Invece qualsiasi obiettivo, senza un progetto, rimarrà solo un sogno. Abbiamo scritto una guida per aiutarti a stabilire i tuoi obiettivi attraverso il metodo SMART.
  • Regola l’intensità ma non metterti mai in “pausa”. Il momento perfetto per dedicarsi al proprio benessere raramente capita nella vita quindi dobbiamo imparare ad adattarci. La mentalità del “mi prendo una pausa, comincio domani” è dannosa e pericolosa perché crea una sorta di dipendenza. Per aiutarti a combatterla puoi utilizzare il “metodo della manopola” che ti spieghiamo qui.
  • Circondati di persone che ti aiutino a mantenere alta la motivazione. Coinvolgi i tuoi amici, frequenta lezioni di gruppo o unisciti ad una squadra. Fare attività fisica in compagnia può essere un ottimo modo per non mollare. La fatica, se affrontata insieme, sembra più leggera mentre i risultati, raggiunti in gruppo, sono sempre più gratificanti. E se neanche questo funziona, allora scegli un Personal Trainer che ti segua passo passo nel tuo percorso!
  • Divertiti! L’attività fisica che decidi di praticare deve corrisponderti, deve somigliarti, deve farti stare bene mentre la svolgi e farti sentire orgoglioso di te quando smetti. Altrimenti la buona volontà non reggerà a lungo, e la motivazione iniziale svanirà. E’ come per la dieta: quella troppo rigida e tutta privazioni funziona subito, ma è insostenibile nel lungo periodo. Se qualcosa non ti piace, difficilmente diventerà un’abitudine. Ricorda: non esiste lo sport perfetto, ma esiste un’attività fisica perfetta per ciascuno di noi!

 

***Fonte: Consiglio europeo di informazione sull’alimentazione (EUFIC)