APERTO TUTTI I GIORNI PISCINA E PALESTRA
da Lunedì a Venerdì 8.00 - 22.00
Sabato, Domenica e festivi 9.00 - 20.00
OASI BENESSERE
da Lunedì a Venerdì 10.00 - 21.30
Sabato, Domenica e festivi 10.00 - 20.00
MEDICAL
APERTO NEI FERIALI | da Lunedì a Venerdì 10.00 - 18.00.
ESTETICA
da Lunedì a Domenica 9.00 - 20.00
PARRUCCHIERI
LUNEDÌ CHIUSO | da Martedì a Domenica 9.00 - 20.00
BAR - RISTORANTE
da Lunedì a Sabato 7.00 - 22.30
Domenica 7.00 - 20.30

Verso Natale 2018

20
Dic

Il Natale quando arriva, arriva

Dicembre al Q-bo è sempre un mese di gran fermento: promozioni sugli abbonamenti, offerte per i regali di Natale, eventi speciali, ma soprattutto la cena di Natale e la tradizionale Gara di nuoto.

Tutti a cena con lo staff

A dare il via agli eventi natalizi è stata Venerdì 14 Dicembre la tradizionale cena di Natale che ogni anno proponiamo a tutti i nostri soci ed amici. Per dare la possibilità a tutti i componenti dello Staff di partecipare abbiamo chiuso il centro con 30 minuti di anticipo e ci siamo precipitati tutti al Rubik.

Sfoglia l’album con tutte le foto della cena

Allestimento elegante tutto giocato sui toni del bianco e del cipria, in linea con l’addobbo generale del centro, buon cibo e buon vino. E ovviamente buona musica e divertimento assicurati dal magico violino di Alberto Castagna e dalla splendida voce di Martina Palmarucci.

L’esperienza del Bagno Sonoro in acqua

Domenica 16 Dicembre, al mattino, la piscina ha ospitato un evento speciale: il Bagno Sonoro in acqua. L’esperienza prevedeva diversi momenti  fuori e dentro l’acqua, accompagnati da Jo’Hán Chánt‘Ney e dai suoi strumenti: tamburi e flauti realizzati con legni provenienti da alberi sacri per i nativi americani e strumenti armonici della loro tradizione.

Il momento centrale dell’esperienza ha visto i 20 partecipanti immergersi con l’acqua fino al collo ed eseguire esercizi di respirazione e vocalizzazioni.

Le vibrazioni che abbiamo avvertito sono state molto forti. L’acqua amplificava i suoni prodotti con la voce da noi partecipanti mentre eravamo immersi e dalla nostra guida con i suoi strumenti che era a bordo vasca. – racconta Massimo Azzurro – L’acqua ha anche il potere di potenziare gli effetti di queste vibrazioni.

 

Anche nell’ultima fase del workshop, quando i partecipanti sono usciti dalla piscina e hanno continuato il lavoro a terra, ha previsto l’uso di strumenti musicali. I loro suoni toccavano tutto lo spettro delle frequenze, da quelle molto basse fino a quelle molto alte, per stimolare a livello ancora più profondo tutto il corpo.

Alla fine il nostro corpo è risultato cambiato – racconta ancora Massimo – sia dal punto di vista fisico che a livello emozionale. Ad esempio, uno dei principali effetti a livello fisico ha riguardato lo scioglimento delle tensioni muscolari o articolari. A livello emozionale invece non si può descrivere in maniera esaustiva cosa abbiamo provato. Ognuno dei partecipanti ha vissuto in maniera molto particolare e speciale questa esperienza e ognuno ha potuto far emergere ed esternare la sua interiorità, trovando il proprio giovamento e il proprio insegnamento in maniera personale.

Un pomeriggio di gare in piscina

La stessa Domenica si è anche svolta l’8° edizione della Gara di Nuoto. E’ l’occasione in cui i bambini della nostra Scuola Nuoto hanno avuto la possibilità di mettersi in gioco e mostrare ai familiari i progressi fatti in piscina in questi mesi.

I primi a tuffarsi sono stati i più piccoli: 22 bambini dei corsi in vasca piccola. Accompagnati dalle istruttrici e sotto lo sguardo divertito e orgoglioso dei genitori che affollavano il bordo vasca, i nostri piccoli allievi si sono esibiti in bolle sott’acqua, stelle marine, nuoto a cagnolino, schiuma con le gambe, tuffi e molti altri esercizi.

Pubblicato da Gianluca Ripari su Domenica 16 dicembre 2018

 

La manifestazione è entrata poi nel vivo con le gare in vasca grande. 113 bambini, divisi dal nostro coordinatore Luigi Finucci in base al livello di preparazione, si sono sfidati con il tubo, a dorso sui 25 metri, dorso sui 50 metri e stile libero sui 50 metri.

Questa gara è sempre una bella occasione di divertimento e di stimolo per i nostri bambini – spiega Luigi – Già da diversi anni ormai abbiamo strutturato la giornata in modo da non creare troppo affollamento in piscina dividendo i bambini in più batterie e permettendo così a tutti i familiari di partecipare, perché i genitori sono sempre i primi e più accaniti tifosi!

In realtà l’aspetto competitivo per i bambini è importante ma non predominante, perché alla fine tutti vengono premiati con una medaglia per la partecipazione. Per molti però è l’occasione per trovare uno stimolo in più, nel confronto con gli altri bambini, per continuare a frequentare la Scuola Nuoto.

Per noi istruttori è anche un modo per individuare qualche allievo più talentuoso – spiega ancora Luigi – che potrebbe entrare a far parte delle nostre Squadre Nuoto.

La giornata per i nostri piccoli campioni non è finita con l’impegno in gara! Dopo la doccia sono stati infatti accolti da Le Superteppe presso il nostro Bar & Ristorante per fare merenda, giocare e divertirsi tutti insieme.

Sfoglia l’album con tutte le foto del pomeriggio di gare

E ora? Il 25 Dicembre si avvicina in fretta… Noi saremo chiusi solo quel giorno, per il resto saremo sempre aperti per dedicarci a voi e al vostro benessere. E speriamo di avervi con noi l’anno prossimo per tutti gli eventi di Natale!