Nutrizione

Anamnesi e diario alimentare

L’Anamnesi alimentare è indispensabile per la personalizzazione della dietologia e la normalizzazione del comportamento alimentare. Il diario consente il controllo del peso corporeo e la gestione del comportamento alimentare

Analisi bioimpedenziometrica

La misurazione della impedenza corporea (Body Impedence Assessment o B.I.A.), è una delle tecniche attualmente più usate ed affidabili per la determinazione della composizione corporea. con questa tecnica è possibile ottenere un’analisi completa che, con sensibilità e specificità elevate, è in grado di discriminare se le oscillazioni di peso sono imputabili a oscillazioni di Fluidi, Massa Cellulare o Massa Grassa

Valutazione del metabolismo ossidativo, metabolismo basale

Il metabolismo basale (MB), o BMR, dall’inglese Basal metabolic rate, è il dispendio energetico di un organismo a riposo, e comprende l’energia necessaria per le funzioni metaboliche vitali (respirazione, circolazione sanguigna, digestione, attività del sistema nervoso, ecc.). Rappresenta circa il 45-75% del dispendio energetico totale nella giornata.

Test nutrigenetici

La nutrigenetica riguarda l’identificazione delle variazioni genetiche nell’uomo che causano differenze nella risposta fenotipica alle molecole introdotte con la dieta, con l’obiettivo di valutare i rischi e i benefici per l’individuo di determinate componenti della dieta. In termini pratici, con la nutrigenetica è possibile sviluppare una nutrizione personalizzata alla costituzione genetica dell’individuo, tenendo conto della variabilità dei geni coinvolti nel metabolismo del nutriente e del suo bersaglio.

Piani nutrizionali personalizzati

  • Riequilibrio nutrizionale ed educazione alimentare nei soggetti a rischio cardiovascolare, nel diabete, nelle dislipidemie e nelle sindromi da carenza vitaminica e minerale
  • Riabilitazione nutrizionale nei disturdi del comportamento alimentare (anoressia nervosa e bulimia nervosa)
  • Alimentazione e prevenzione degli stati infiammatori
  • Alimentazione in geriatria, ginecologia, allergologia, dermatologia, nelle malattie tumorali, in odontoiatria
  • Alimentazione in caso di patologie gastroenterologiche, disbiosi intestinale e patologie extraintestinali

Alimentazione e sport

Chi pratica uno sport ha spesso esigenze nutrizionali diverse da chi fa una vita sedentaria. Un’alimentazione corretta dal punto di vista qualitativo e quantitativo, adeguatamente distribuita nel corso della giornata, può migliorare prestazioni, resistenza e adattamento all’allenamento

Alimentazione e cute

L’alimentazione può avere un importante influenza sullo stato di salute della cute ed un corretto apporto di nutrienti e integratori può prevenire e curare una serie di malattie della pelle e dei suoi annessi.

Alimentazione ed Estetica

Una corretta strategia terapeutica alimentare permette di ridurre, oltre l’adipe, anche la cellulite, presente non solo nei pazienti con eccesso ponderale ma anche nelle persone nroamli o in sottopeso, nonchè di avere effetti positivi su altri inestetismi come per esempio l’acne

Alimentazione e Stress

Quando si è sotto stress alcune sostanze nutritive (le vitamine del gruppo B, necessarie per produrre energia e per la salute del sistema nervoso centrale, la vitamina C, utile per combattere le infezioni, lo zinco necessario per ottimizzare l’efficienza del sistema immunitario e per combattere le infezioni, il magnesio, coinvolto nell’assorbimento dell’ossigeno da parte del cervello e nei processi che trasmettono gli impulsi nervosi, i carboidrati complessi che forniscono all’organismo un apporto di energia costante e un effetto calmante) vengono esaurite più velocemente e quindi l’organismo necessita di un apporto supplementare.
Lo stress è inoltre causa di vari disturbi dell’apparato digestivo (ulcere peptiche, colon irritabile, intestino pigro, stipsi, ecc,) nonchè di intolleranze alimentari. Per combattere lo stress è consigliata da una dieta il più possibile sana e varia.

Nutrizione pediatrica

Possibilità di affrontare in maniera completa il “pianeta” nutrizione dalle prime fasi della vita, nello svezzamento, tappa fondamentale per lo sviluppo funzionale dell’apparato gastroenterico, sino all’adolescenza, periodo di crescita e sviluppo dell’organismo.
Alimentazione per la donna in attesa e per la donna che allatta al seno

Nutrizione antiaging

L’alimentazione può contribuire ad una vita qualitativamente migliore e più longeva i cibi, infatti, interagiscono direttamente con i meccanismi biochimici che sottostanno alla vita stessa del nostro organismo